Demoex

Le informazioni su Demoex (tradotto da Google)

Che cosa è Demoex?

Corto per l’esperimento di democrazia. Un’associazione per il directdemocracy via il Internet. Permettiamo di essere attivi nei dibattiti di enti pubblici territoriali per chiunque, ma soltanto i membri hanno i diritti di votare e quindi influenzare la nostra sede.

Il concetto di Demoex è mixdemocracy - una combinazione della democrazia diretta e rappresentativa. La nostra “arena„ è questo luogo di Internet.

Come funziona?

Quando Demoex ottiene la convocazione ad una nuova riunione scegliamo le edizioni che siamo interessati poll. Queste edizioni allora sono dibattute prima che infine trasmettiamo alle nostre schede elettorali il giorno prima della riunione. I nostri rappresentanti nell’ente pubblico territoriale vota come la maggior parte dei membri.

Storia

Demoex cominciato come iniziativa del grass-root. Esso interamente cominciato alla scuola superiore-secondaria il 3 ottobre 2000 di Vallentuna. Il nostro comune gli hanno organizzato un giorno di tema “e democrazia„ e la domanda perchè così pochi giovani sono politicamente attivo emersi.

Alcuni allievi hanno risposto a che non hanno approvato alla scelta fra le ideologie. Hanno espresso che il loro punto delle viste era impossible disporre su una scala da destra a sinistra politica. Altri allievi erano pessimistici circa le funzioni di influenza politica. “Le decisioni sono prese da suddetto„ hanno discusso. Altri hanno risposto loro non hanno avuti tempo di coinvolgere nella politica. Altri hanno pensato ancora all’alesaggio di politica, tiering ed insignificante.

Dopo un dibattito del Internet una discussione orale con i politici locali è seguito. La valutazione ha indicato che gli allievi hanno apprezzato la velocità e la struttura offerte dal dibattito-sistema elettronico ma hanno ritenuto il funzionamento sopra dal dibattito orale tradizionale.

Da questa esperienza un la manciata di allievi discussi con le loro possibilità dell’insegnante di filosofia di sviluppare democrazia. Quello era come l’idea di Demoex è stata sopportata. Abbiamo deciso registrare un partito e un candidato per l’ente pubblico territoriale nel settembre 2002 con soltanto una promessa: Democrazia diretta.

Nel gennaio 2002 abbiamo cominciato lavorare al progetto. Presto dopo che ci mettiamo in contatto con Mikael Nordfors, un pioniere all’interno della e-democrazia in Svezia. Già nell’inizio degli anni 90 Mikael ha fondato un partito con un’ideologia simile. Mikael li ha offerti per usare il software che aveva effettuato attraverso la sua azienda Vivarto.

Abbiamo fatto questo luogo e di estate di -02 abbiamo sparso un opuscolo nei postboxes locali. Vi ha fatto i t-shirts di Demoex ed ha preso in prestito un housevan come base per la nostra campagna elettorale. Certo interesse dai mezzi ci ha prestato certa attenzione. Benchè la campagna pubblicitaria sia piccola e poco costosa, era abbastanza per vincere il primo DD obbligatorio in Europa.

Nel 4 novembre 2002 Parisa Molagholi ha fatto la sua entrata nell’ente pubblico territoriale come rappresentante di Demoex. Alla prima riunione ha parlato contro la proposta per alzare così efficacemente la tassa del politico che è stata venuta a contatto di tramite un applauso spontaneo. La proposta è andato indietro e Demoex ha fatto un debutto magnifico.

Nell’autunno Demoex 2003 ha avuto un’offerta dall’azienda Membro: Tre mesi liberano la valutazione della loro tribuna Ed di democrazia. Dopo il periodo del tryout abbiamo deciso usare il Ed durante il 2004.